finis merloniae

by Amicus Plato

Disastro Fabriano. Nove anni fa scrivevo un post su questo blog intitolato “Finis merloniae?” Mettevo un punto interrogativo, ma da allora di cose ne sono successe: la Indesit è stata ceduta agli americani, la senatrice Maria Paola è sparita dai radar della politica, Spacca ha perso le elezioni regionali. Aggiungiamoci anche che Veneto banca, che aveva salvato la Cassa di risparmio di Fabriano, è sprofondata a sua volta. Non ci voleva molto per capire che il punto interrogativo andava ormai rimosso. Eppure, il Pd si è presentato alle elezioni contando sugli scampoli di un sistema di potere ormai consunto. Sconfitta meritata, che si aggiunge a quella, al primo turno, di Jesi. Il telefono della federazione provinciale del Pd squilla a vuoto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *