da noi

by Amicus Plato

Nelle Marche il risultato elettorale è in linea con quello medio nazionale. Con una differenza che riguarda il PD – che guadagna 2,5 punti percentuali in più – e il M5S, che perde tre punti in più. Si direbbe “un rimbalzo” rispetto all’anno scorso, quando Grillo era arrivato primo staccando di 5,5 punti il PD, ottenendo uno dei migliori risultati.

L’effetto Renzi è stato dunque più forte che nella media nazionale.  › Leggi il seguito

spacca incontra ceriscioli

by Amicus Plato

Tra i tanti incontri di questi giorni del Presidente della Regione, uno spicca: quello con il Sindaco di Pesaro Ceriscioli, il principale contendente di Comi per la carica di segretario regionale del PD, escluso dalla competizione perché ancora in carica come sindaco. Una ferita che ha diviso il PD e che non è stata ancora rimarginata, se è vero che i sostenitori di Ceriscioli sono fuori dai nuovi organi dirigenti del partito.

Grande curiosità a A Palazzo Raffaello sulle ragioni dell’incontro: alcuni dicono che Spacca abbia offerto a Ceriscioli un posto di assessore nell’ambito del rimpasto di cui si parla;  › Leggi il seguito

un futuro che sembra il passato

by Amicus Plato
marche 2020
Marche 2020 era il titolo di un progetto di ricerca che la Giunta regionale affidò al prof. Alessandrini per studiare gli scenari futuri. Ma i tempi si sono allungati e il 2020 è un orizzonte troppo vicino; così il progetto è stato ribattezzato Marche+20 e l’orizzonte proiettato al 2034, venti anni dopo la presumibile presentazione del rapporto.
Il titolo originario è stato fatto proprio dal gruppo consiliare del Presidente Spacca, leggi il seguito

proprio nel mio cortile?

by Amicus Plato
nimby
Sulla questione del rigassificatore il Presidente Spacca rischia la prima seria incrinatura di immagine e di consenso.
Per quanto la stampa gli dia una mano, arrivando al punto di minimizzare la manifestazione anconetana di sabato scorso, il tam tam via rete e per canali informali è diffuso e si collega con l’aperta contrarietà delle amministrazioni locali e dei comitati.
La critica non riguarda solo le questioni di merito, su cui è legittimo avere posizioni diverse, quanto il modo in cui l’ha trattata. leggi il seguito

california dreaming

by Amicus Plato
mamas
Il Governatore Spacca parte per la California. Va a incontrare il suo omologo democratico Jerry Brown, impegnato in una difficile operazione di riduzione delle spese? Per studiare le politiche ambientali della regione più ricca del mondo o il più grande distretto di economia creativa? O il master plan col quale lo stato americano coordina l’azione dei due sistemi universitari pubblici verso obiettivi di formazione qualificata e di accumulazione di capitale umano? LEGGI IL SEGUITO

metà classifica

by Amicus Plato
podio
Sembra un destino che le Marche si debbano posizionare a metà classifica. Anche la classifica di gradimento dei presidenti di Regione, resa nota dal Sole 24 ore, mette Spacca all’ottavo posto con 53/100, insieme ai presidenti della Liguria e del Friuli. Più o meno come la classifica sul reddito pro-capite.
Per quanto riguarda i presidenti di provincia, anche in questo caso i nostri si pongono su valori intermedi, con Patrizia Casagrande che ha il risultato migliore (27° con 57,5)) e Celani, presidente di Ascoli Piceno largamente ultimo (69° con 53). leggi il seguito

il puf

by Amicus Plato
caf
Venti anni fa c’era il CAF, dalle iniziali di Craxi, Andreotti e Forlani. Pilotava la barca della Prima Repubblica finchè non si schiantò sugli scogli di Tangentopoli e della crisi finanziaria dei primi anni Novanta.
Ora nelle Marche si può dire che esista il PUF, dalle iniziali di Pettinari (segretario regionale UDC), Ucchielli (segretario regionale PD) e Favia (coordinatore regionale IDV). Con la differenza che mentre del CAF faceva parte il Capo del Governo dell’epoca Andreotti, del PUF non fa parte Spacca.
Differenza non da poco, LEGGI IL SEGUITO