un piaget da dieci milioni

by Amicus Plato
tg marche
Prende servizio il nuovo caporedattore del TGMarche. E’ una vecchia conoscenza: infatti, Maurizio Bertucci è stato candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Marche nel 2000; allora, battuto da Vito D’Ambrosio.
Poi, deputato di Forza Italia, passa nel gruppo dell’UDEUR di Mastella.
E’ di allora, settembre 2003, una sua intervista a Claudio Sabelli Fioretti, da cui sono da registrare diversi passi: non sono un voltagabbana, dice, come quei furbastri che vanno in cerca di cariche e lasciano partiti di opposizione per andare con la maggioranza, io faccio il percorso opposto, vado nel più piccolo partito di opposizione. Intento lodevole, se non fosse poi contraddetto dal suo ritorno in Forza Italia qualche tempo dopo. leggi il seguito

palmiro e gli altri

by Amicus Plato
lenin
Maria Cristina Benedetti sul Corriere Adriatico di oggi interpella i maggiori esponenti del PD marchigiano sulle alleanze politiche regionali. Marina Magistrelli la mette giù dura verso l’UDC: “non può dettare legge e farci tornare indietro, a prima del bipolarismo e alla politica dei ricatti; se vuole, l’UDC si aggiunga al centrosinistra, perchè squadra che vince non si cambia”. Ma, a parte il fatto che non tutti sono così certi che la squadra così come è vincerebbe, è chiaro che nessuna alleanza è possibile se si propone al potenziale nuovo partner semplicemente di aggiungersi; leggi il seguito

terremoto con epicentro ascoli

by Amicus Plato
marche
Le primarie per la scelta del candidato alla presidenza della Provincia di Ascoli hanno segnato probabilmente un punto di non ritorno nel contrasto tra PD e RC e provocano contraccolpi nel PD regionale e nella maggioranza che governa la Regione (anche se molti dubitano che RC voglia davvero andare fino in fondo).
Per rendersene conto, bisogna ricordare che l’elezione di Sara Giannini alla segreteria regionale del PD ebbe come sponsor la triade che controllava il PD (Agostini, Ucchielli, Silenzi) e Spacca. leggi il seguito